Il “ruiaL di Dardago” è una piccola canaletta fatta di elementi di pietra scalpellati e levigati a forma di U, è lungo circa cinque chilometri a va da Val de Croda a S. Lucia, passando per Dardago e Budoia. La data della costruzione non è certa. Si pensa che, quando Dardago fu fondato, nell’Artugna scorresse perennemente l’acqua e che poi, in seguito ad eventi naturali, l’acqua non vi scorresse più, costringendo la popolazione a percorrere alcuni chilometri lungo il corso del torrente con botti poste su carri per attingere l’acqua.
Nel 1669 la famiglia Fullini di Polcenigo presentò a Venezia il primo progetto di “ruial”, che inizialmente arrivava fino a Dardago. Nel 1711, sempre dalla famiglia Fullini, venne costruito un mulino, che i dardaghesi conoscono come “el mulin de Bronte”, le cui ruote venivano azionate dalle acque del “ruial”.
Oggi la situazione è di completo degrado e abbandono. Tempo fa alcuni volonterosi paesani, autofinanziandosi, avevano pensato di porre fine a questo degrado ma, purtroppo, sono stati invitati a non continuare il restauro.
Tramite i video pubblicati nel nostro sito www.artugna.it noi vorremmo mostrare ai paesani vicini, ma soprattutto a quelli lontani, lo stato di abbandono in cui si trova il “vecio ruial de Dardac”, sperando che, chi ne ha la competenza e l’autorità, provveda al suo recupero se non altro per rispetto dei nostri avi che secoli fa, con fatica e sudore, provvidero alla sua costruzione.
(Clicca su commenti per leggere o lasciare un commento)

5 Commenti a “El vecio ruial de Dardac”

  • Gianni:

    Grande “Ruial” quando lo vedi ti innamori.Salvateloooooo.

  • Anna:

    Quanti ricordi ritornano alla mente vedendo il nostro”ruial” ora, in paese quasi totalmente scmparso, ed a monte di esso in completo degrado. Gli amministratori del comune invece di fare certe manifestazioni, costose e poco seguite, farebbero una cosa gradita a tutti se mettessero del materiale a disposizione di chi, volontariamente, darebbe la sua opera per sistemarlo. p.s. però che non si mettano di mezzo provincia o magistrato delle acque perchè allora sarebbe la definitiva morte del “ruial”. Buongiorno

  • Luigi:

    Caro Carlo : OTTIMA INIZIATIVA, cominciamo tutti a partecipare.

  • Carlo:

    Suggerirei alla Redazione di invitare, da questo sito, i nostri compaesani a fare un bel gesto, riportando nei Trioi i pezzi del Rujal che ora abbelliscono i giardini delle loro case.

  • Luigi:

    Un consiglio ai dardaghesi: non date i lavori di manutenzione del ruial a quelli che hanno fatto la piazza.
    A buon intenditor…

Lascia un Commento

Il Blog del www.artugna.it
Ben arrivati nel blog del www.artugna.it dedicato ai lavori della piazza di Dardago e allo scavo del torrente "Artugna". In questo spazio potrete commentare gli articoli che trovate già pubblicati oppure mandare voi stessi un articolo in modo che venga commentato. Potrete così dar voce a quello che accade “lungo il corso dell’ Artugna” ed essere protagonisti della storia.
Per poter visionare le varie documentazioni fotografiche clicca sul banner del nostro sito www.artugna.it
maggio: 2017
L M M G V S D
« set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031